ANAB ha 30 anni: così l’edilizia ha scoperto l’architettura bioecologica

ANAB, Associazione Nazionale Architettura Bioecologica compie trent'anni.

“Se osserviamo la situazione del pianeta Terra dobbiamo constatare che l’attuale modello di sviluppo sta per raggiungere il punto di rottura. È necessaria una presa di coscienza generale…”, queste le parole nel giorno della fondazione di questa Associazione, parole che oggi sono ancora attuali e che, ci si augura, andranno piano piano a scemare,perchè ciò vorrà dire che abbiamo fatto un grosso passo avanti nella sostenibilità ambientale.

Non dico che non sia stato fatto nulla in questi trent'anni, ma molto deve essere ancora fatto, in Italia, in particolare, sull'edificato esistente così energivoro.

Non dobbiamo tuttavia dimenticare ciò che succede in paesi come Cina ed India, dove l'inquinamento è ai massimi storici.

arkitetto

Rispondi